AWARDS 2016

Best Film (Jury Prize): “My enemy, my brother” (Canada) by Ann Shin

Audience Award: “My enemy, my brother” (Canada) by Ann Shin

Best Film “Next Generation”: “All there is” (Holland) by Jeroen Mourmans

Mobilitazioni Artistiche Award for the Best Actor: Lars Mikkelsen for “Void” (Denmark-Finland)

Special mention to “Bellissima” (Italy) by Alessandro Capitani

Special mention to Kamal Parnak for “Hasti” (Iran)

Special mention to Gorka Gomez Andreu for photography of “Lost Village” (Spain)

JURY 2016

Lorenzo Berghella: Regista. Dal 2009 al 2012 frequenta la Scuola di Cinema I.F.A. (International Film Academy) di Pescara. Nel 2013 realizza “Too Bad”, cortometraggio di cui cura la regia, la sceneggiatura, l’animazione e il montaggio e che ottiene numerosi riconoscimenti internazionali. “Too Bad” diventa prima una serie d’animazione in onda sul web e in televisione, poi viene trasformata in un lungometraggio dal titolo “Bangland”, selezionato nelle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia 2015.

Emanuele Rauco: Critico cinematografico. Nato a Roma nel 1981 e laureato al Dams di RomaTre. Redattore e inviato per RadioCinema, caporedattore cinema e tv per Four Magazine, curatore e conduttore di programmi radiofonici su cinema e musica su Ryar Radio. Collabora stabilmente per La rivista del cinematografo e Il mucchio. I suoi scritti sono stati pubblicati su saggi e raccolte critiche. Curatore e collaboratore per rassegne cinematografiche e festival, come il Festival del Cinema della Ciociaria e il Gold Elephant World di Catania. Appassionato di social network, che cerca di usare in chiave critica, ha un canale su YouTube in cui parla di cinema, spettacolo, cultura e comunicazione. Nel 2016 è tra i selezionatori della Mostra del Cinema di Venezia, scelto dal direttore artistico Alberto Barbera. È in giuria al Cisterna Film Festival per il secondo anno consecutivo.

Michele Degirolamo: Attore nato e cresciuto in Puglia. Trasferitosi a Roma, inizia a studiare con la coach-attrice Gisella Burinato. Prende parte a varie fiction in tv, tra cui “Don Matteo” e “La nuova Squadra”. A teatro è protagonista di numerosi spettacoli, tra cui “Mercury Fur” nel 2007 per la regia di Carlo Emilio Lerici e nel 2009 “Masked – Legami di Sangue” di Maddalena Fallucchi, per la cui interpretazione rientrerà nella terna dei finalisti degli ”Olimpici del Teatro” nella categoria “Miglior attore emergente del teatro italiano”. Nel 2013 fa il suo esordio al cinema con “Amoreodio” di Cristian Scardigno. Nel 2016 è il protagonista del monologo teatrale “Fa’afafine: mi chiamo Alex e sono un dinosauro” di Giulio Scarpinato, vincitore del Premio Scenario infanzia.

Rino Piccolo: Direttore della Latina Film Commission. Nel 1998 fonda la Campania Film Commission, con la quale collabora alla produzione di film hollywoodiani, come “Mission: Impossibile III” e “Star Wars: Episodio I”. Si specializza nella produzione di documentari e nel 2002 è tra i fondatori della prima associazione delle film commission italiane. Nel 2007 diventa il direttore generale della Latina Film Commission, con la quale collabora alla pubblicazione del libro “Latina – Terra di Cinema”. Nel 2010 viene coinvolto nella produzione del documentario “Maradona” di Emir Kusturica.